La Luna raccontata da…

Incontro con Meskalila

 Nunzia Meskalila Coppola è un’astrologa con un’esperienza pluriennale in astrologia e discipline orientali. Jayavidya è l’associazione culturale, che lei cura a Perugia, con competenze trasversali che vanno dall’astrologia alle discipline di orientamento meditativo e di sviluppo energetico.
Nei tuoi studi di astrologia karmica, poni molta enfasi sull’importanza delle fasi della Luna progressa considerata come specifica rappresentazione della memoria storica delle passate esperienze karmiche. È possibile elaborare con la meditazione di tali fasi l’evoluzione della propria maturazione emotiva?
“Sì, è possibile, anche perché come tu stessa dici, la Luna tra le altre qualità, indica la nostra maturazione emotiva. I raggi lunari incontrano la Terra con i suoi elementi, mentre si uniscono alla nostra Energia interiore, vibrando con le nostre emozioni. In India, la meditazione è sempre associata al ciclo lunare ed io stessa pratico questo cammino. Tutte le persone che come noi si occupano di astrologia spirituale, possono trovare grande giovamento dalla meditazione praticata in accordo con le 16 fasi lunari. In India, secondo l’astrologia tantrica, ogni fase lunare è associata ad una Dea con particolari caratteristiche; ognuna di queste caratteristiche rappresenta una possibile sfaccettatura del nostro essere e perciò, sintetizza uno tra i tanti possibili cambiamenti. Le 16 lunazioni possono essere sintetizzate in 8 fasi maggiori”.
Quali sono gli aspetti fondamentali della Luna progressa a cui bisogna porre attenzione durante le sue fasi?
“Il ciclo di lunazione progressa dura un arco temporale di circa 28 anni. Si tratta di una microprogressione in anni di quello che accade mensilmente, durante le fasi lunari. Per averne un’idea, è utile pensare ad un frattale di cui ogni parte riproduce in piccolo la stessa struttura dell’intero. Per semplicità, si preferisce una suddivisione progressa di 8 fasi: Luna nuova progressa, Luna crescente progressa, Primo quarto progresso, Luna gibbosa progressa, Luna piena progressa, Luna disseminante progressa, Ultimo quarto progresso, Luna balsamica progressa. La Luna durante il suo cammino di progressione forma anche degli aspetti con i pianeti natali; sono molto interessanti gli aspetti esatti con i pianeti che alla nascita hanno cambiato moto da stazionario a retrogrado o viceversa. La Luna progressa diventa particolarmente energetica, quando nel suo cammino progresso, cambia segno o casa natale: in quei periodi, un processo già avviato trova il suo completamento. Il passaggio della Luna progressa presso i 4 angoli natali marca periodi estremamente significativi per la propria vita: emergono le situazioni emotive con le figure genitoriali, con la propria personalità e con il mondo delle relazioni”.
C’è differenza di sviluppo emotivo tra chi nasce in fase di Luna piena e chi nasce in fase di Luna nuova per via delle immediate fasi di Luna progressa calante a cui andranno incontro i primi e le fasi di Luna crescente i secondi?
“Sicuramente, vi sono delle differenze sostanziali. Forse, per semplificare la risposta, inizierei dai nativi in Luna nuova perché questa fase simbolizza l’inizio del ciclo lunare. Le persone nate in Luna nuova dovranno spesso sintonizzarsi con un’energia emotiva poco espressa che pulsa per emergere alla luce. Il cammino è in salita, dall’oscurità dovrà progredire in alto per raggiungere l’apice della sua piena luce emotiva. La persona che nasce in Luna piena è già pregna di fulgore lunare, porta in sé un campo emotivo molto delineato e pregnante, perciò ha davanti a sé un cammino in discesa e dovrà abituarsi subito, anche se gradualmente a raggiungere le tenebre, prima di rinascere e ricrescere. In una vita umana, la Luna può mostrarsi più di una volta nello stesso segno natale. La lunazione natale resta una sorta di imprinting che ci accompagna per tutta la vita, ma quando la Luna progressa ritorna nello stesso segno natale, emerge un’opportunità preziosissima per maturare, emotivamente. Questa crescita emotiva ci prepara, degnamente, all’incontro con l’imminente ritorno di Saturno. Anzi, più la maturità emotiva ha raggiunto un suo equilibrio, più sarà facile ricevere i raggi saturnini di ritorno”.
 
Annunci

2 pensieri su “La Luna raccontata da…

  1. D’accordo GraZia, lo farò! Sono in piena fase creativa, la mia stessa Luna sta per ricevere un surplus di energia da parte di pianeti di grosso calibro per cui…Luna sia!!!
    Tra l’altro io ne sono stregata…”oh falce di luna calante(…)o falce d’argento, qual mèsse di sogni ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!” 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...