La Luna Nuova di Febbraio

 Dopo un mese di assenza di pianeti retrogradi, la Luna Nuova di Febbraio presenta la prima retrogradazione del nuovo anno con Saturno che già dalla fine di Gennaio ha fittiziamente rallentato il suo cammino. Il grafico di Luna Nuova presenta uno stellium in casa II in ottimo aspetto a Saturno in casa X. Pare che i buoni propositi siano supportati dalla ragione, dunque fattibili e concreti. Mercurio poi è positivamente stimolato dal contatto con Urano ma anche di Giove e si trovano entrambi proprio in una casa mercuriale.
Che sia un mese dinamico ma allo stesso tempo strutturato da propositi concreti che facilmente si realizzeranno? È quello che auguro innanzitutto agli amici dell’Aquario ma anche a tutti noi altri, in special modo a chi ha pianeti o angoli radix nei gradi strettamente attigui od opposti a 13°54′ dell’Aquario, punto in cui si formerà la Luna Nuova.
Annunci