Luna Nuova in Vergine

Tra le mie prime sperimentazioni interpretative astrologiche c’è una rubrica che dedicai su un famosissimo sito astrologico sulle Lune Nuove. Oggi vive di vita propria grazie al contributo di tanti alti utenti ed è rimasto sempre uno spazio di cui sono orgogliosa. Non scrivo più sulla Luna Nuova del mese, da tempo mi occupo su una rivista CIDA dell’ingresso del Sole nel segno, d’altronde diversificare e occuparsi di diversi argomenti non fa perdere l’interesse per gli stessi. Ma veniamo a noi. Ho deciso di studiare la Carta dell’ingresso del Sole in Vergine perché mi pare particolarmente interessante e positiva e ho voglia di condividere con voi che mi leggete le mie impressioni sull’evento celeste.
Il 30 agosto si perfeziona la Luna Nuova in Vergine con la vicinanza di Mercurio appena entrato nel segno, di Venere, di Marte e del trigono dello stellium a Urano. Giove guarda di traverso amplificando i temi della lunazione. E’ una Luna Nuova alquanto dinamica sebbene si formi in un segno di terra notoriamente pratico e cerebrale. Non escludo affatto che la dinamicità si riferisca alle questioni di cuore unitamente a quelle di sesso. Ma il segno è pur sempre legato al lavoro per cui anche tutte le questioni lavorative che stagnavano e non decollavano sembrano riprendere quota e balzare subito in primo piano. Urano accelera i tempi e per la Luna Piena  del 14 settembre, a mio avviso, le basi saranno state decise e si raccoglieranno i primi frutti dell’impegno vergineo a voler concretizzare le idee e i desideri. Buona lunazione!

Annunci