Ingresso Sole in Toro

Nel Tema d’ingresso del Sole in Toro domificato per Roma, né il luminare diurno, né il luminare notturno sono in aspetto con gli altri pianeti. Il Sole taurino è in casa I e la Luna è nei Gemelli in casa 3. Nonostante le buone intenzioni comunicative lunari, durante il mese saremo più attenti a curare i nostri interessi, a realizzare quel progetto sul quale stiamo lavorando alacremente. Saturno e Marte sono in casa X e il Mediocielo è in Sagittario, segno naturalmente volto al futuro. Giove, che lo governa, è in favorevole aspetto di sestile a Marte, è il mese giusto per osare un avanzamento di carriera o anche solo di migliorare la nostra vita lavorativa quotidiana. A rimarcare questa ipotesi interpretativa ci sono anche i pianeti inferiori Mercurio e Venere che, come il Sole e la Luna, non fanno aspetti maggiori agli altri pianeti. C’è poco tempo o poca voglia di dedicarsi alla socialità, realizzazioni più importanti saranno il faro del mese.

Ps Il Tema d’ingresso del Sole in un segno è frutto della mia collaborazione con la rivista settoriale Sestile, rivista professionale e tecnica. Dunque mi spingo anche più in là del dovuto a dare un’interpretazione letterale ai transiti perché la Tradizione vorrebbe che mettessi solo in luce gli aspetti. Lo dico per coloro che vorrebbero di più da queste interpretazioni ma, in questo caso, non è possibile.

 

Annunci

Equinozio di primavera

La Carta d’ingresso del Sole in Ariete domificata per Roma segna contestualmente l’equinozio di primavera. Il Sole arietino è piazzato in casa VII, quella delle relazioni, e forma un quadrato applicativo a Marte in casa IV. Un aspetto potente tra due pianeti legati all’autoespressione e tra due casa angolari. Che la nostra volontà, in questo mese solare, si scontri con quella della famiglia? La casa 8 ospita uno stellium tra cui la Luna e il governatore dell’ascendente Vergine, Mercurio. La Luna taurina, stabile e concreta ha l’appoggio di Saturno in Capricorno. Qualunque eventuale discussione pare possa essere calmierata dalla logica e dalla comprensione. Venere è congiunta a Mercurio, si polemizza ma in modo ragionevole. Probabilmente, dato che lo stellium si pone nella seconda casa solare, la ragione delle incomprensioni familiari potrebbe essere di ordine economico.

 

 

 

 

Luna Nuova in Acquario

Quella di oggi è la Luna Nuova dell’anno del segno dell’Acquario. Un novilunio forte perché c’è anche Mercurio vicino al Sole e alla Luna ma anche  perché fa quadrato a Giove in Scorpione. I segni maggiormente coinvolti sono proprio l’Acquario e lo Scorpione ma anche il Leone e il Toro non sono immuni da quest’ondata di energia nuova e forse un po’ troppo dirompente. Basta non esagerare e ogni cosa prenderà la piega giusta.

Marte in Sagittario

Tempi e modi nuovi per il nono segno dello Zodiaco. Passata la tempesta saturnina lunga due anni e mezzo, ecco che arriva adesso il grande generatore di energia dello Zodiaco, Marte! Avventura, esplorazione, movimento, energia, passione, saranno tutte parole d’ordine di questo transito in Sagittario per i prossimi due mesi. Era proprio quello di cui necessitava il segno più avventuroso che purtoppo, con il passato transito di Saturno, aveva perso buona parte di quella voglia di osare che lo contraddistingue. Da sottolineare il trigono che Marte farà a Urano in Ariete il prossimo 11 marzo. Giorno caldo con una grande energia in movimento da tenere sotto controllo.

Sole in Acquario

acquario

Inserisci una didaNel Tema d’ingresso del Sole in Acquario domificato per Roma, il luminare è nel punto più buio della Carta mentre la Luna compie l’ultimo quarto. L’ascendente in Bilancia è governato da Venere che troviamo in encadrement tra Nettuno e Marte, dalla confusione allo scontro? Urano è in casa VII, quella delle unioni. Sebbene la Luna sia congiunta a Giove, si sta allontanando da esso per formare appunto l’aspetto esatto di quadratura al Sole. Il Tema mostra qualcosa di cui prendere atto, forse il bisogno di una pausa riflessiva che può riguardare più direttamente le relazione o la relazione per antonomasia. D’altronde l’opposizione di Urano a Giove sottolinea un conflitto tra il dovere, ciò che è giusto e il piacere, se non la necessità di rompere gli schemi. Più equilibrante il trigono di Saturno a Urano stesso e in sestile a Giove. Che la ponderatezza e un pizzico di saggezza aiutino a superare un momento di impasse relazionale? Probabilmente sì.
scalia