Marte in Sagittario

Tempi e modi nuovi per il nono segno dello Zodiaco. Passata la tempesta saturnina lunga due anni e mezzo, ecco che arriva adesso il grande generatore di energia dello Zodiaco, Marte! Avventura, esplorazione, movimento, energia, passione, saranno tutte parole d’ordine di questo transito in Sagittario per i prossimi due mesi. Era proprio quello di cui necessitava il segno più avventuroso che purtoppo, con il passato transito di Saturno, aveva perso buona parte di quella voglia di osare che lo contraddistingue. Da sottolineare il trigono che Marte farà a Urano in Ariete il prossimo 11 marzo. Giorno caldo con una grande energia in movimento da tenere sotto controllo.

Saturno cambia segno

Il 21 dicembre prossimo Saturno, il grande Vecchio, cambia segno e dal Sagittario passa al segno successivo, il Capricorno. Sono stati quasi tre anni di convivenza con un’energia che il Sagittario, figlio di Giove, non conosce e che quindi ha dovuto imparare presto a utilizzare. Ma Saturno alla fine del suo passaggio premia sempre. Certo, con quel poco che resta visto che è un potatore di tutto ciò che non serve più a prescindere se noi ne siamo legati affettivamente o meno. Nel Capricorno Saturno è in domicilio dunque a casa sua. Il Capricorno si appresta ad una crescita progressiva e costante ma non senza sforzi. Gli altri segni che si avvantaggeranno di questo cambio di segno sono lo Scorpione, i Pesci, la Vergine eil Toro.

Saturno diretto

Il 25 agosto, Saturno torna diretto in Sagittario e così resta fino al suo ingresso in Capricorno il 19 dicembre prossimo. Se c’è da completare un lavoro importante, concludere un affare decisivo, stabilire definitivamente regole, relazioni, situazioni, questo è il momento migliore. Saturno riacquista tutta la sua forza ed è concentrato nel completare con successo il suo lungo lavoro di revisione nel segno del Sagittario.
Avanti tutta allora!

Marte in Cancro

Dopo il soggiorno nel segno dei Gemelli, Marte è entrato nel segno del Cancro dove non è a proprio agio. Può dunque essere più pernicioso? Ni. Sì perché la sua forza dirompente la scarica in ambiti “caldi” come la famiglia dove le discussioni per questioni personali possono rovinare il clima. No perché ha meno forza di azione essendo il Cancro un segno d’acqua e veicolando dunque la sua forza negli stati emotivi piuttosto che in duelli frontali come piacerebbe a Marte. Intanto Mercurio sta per entrare nel segno dei Gemelli, ossia nel suo domicilio e tutto prenderà velocità.

Mercurio in Toro

Dopo la sua breve apparizione in Toro nelle settimane passate, Mercurio era tornato in Ariete, segno di fuoco dove le qualità mercuriali organizzative e dinamiche sono state elettrizzate. Adesso, con il nuovo ingresso nel pacioso segno di terra, il Toro, le azioni saranno molto più ponderate. Avremo così tempo di godere di tutti gli sforzi, mentali e fisici, a cui ci siamo sottoposti durante il transito arietino.