Rivoluzione solare precessed?

Come molti dei miei lettori sanno, ho scritto un piccolo manuale sulla tecnica della rivoluzione solare perché è una tecnica che uso molto e con cui ho sempre dei riscontri. Il libro s’intitola “Il ritorno solare” ed è acquistabile su http://www.amazon.it.
Poiché, come dicevo, è una tecnica che prediligo, molti dei miei consulti sono con questa tecnica e per questo ricevo tante domande proprio sull’uso del ritorno solare. Pochi giorni fa, una consultante mi ha chiesto del ritorno solare precessed. Cos’è? I ritorni solari precessed sono quelli corretti per il cosiddetto effetto della precessione degli equinozi. Ma ha senso usarli? Io dico di no. Quello che uso io, come la maggior parte degli astrologi occidentali, è lo zodiaco tropicale che non tiene conto di questa famigerata precessione degli equinozi. Per cui non ha nessun senso rettificare il tema di ritorno solare con la precessione degli equinozi. Si mescolano piani differenti che creano solo tanta confusione. Detto ciò che ognuno poi scelga se usare lo zodiaco tropicale o quello siderale.

Annunci

L’approccio umanistico in astrologia

L’astrologo, a mio avviso, deve avere una conoscenza più ampia possibile della materia, dai testi tradizionali a quelli moderni, senza diventare però fanatico degli studi astrologici compiuti, pena l’ipertofia dell’ego che non è certamente un buon punto di partenza per considerarsi un professionista. Detto ciò sarebbe comunque auspicabile che poi, l’astrologo, scelga per congenialità, per comunanza di idee, per impostazione di vita, un approccio specifico alla materia. Il mio è quello moderno o umanistico certamente intriso anche dei miei precedenti studi più classici dell’astrologia. Credo che l’approccio umanistico sia proprio un modus operandi, una formazione mentale, un porre attenzione alla persona, un credere nell’uomo e nel processo evolutivo dello stesso, fatto, inevitabilmente, di corse, cadute, rallentamenti e quiete passeggiate. Vi riporto il pensiero di un astrologo che apprezzo moltissimo, Alexander Ruperti, perché credo che esprima meglio di chiunque altro la validità e l’essenza dell’approccio umanistico per consulti astrologici.
“… quando l’astrologo bolla come ‘cattivo’ un possibile evento o una possibile esperienza perché i testi d’astrologia tradizionali hanno deciso che i pianeti interessati sono ‘malefici’ o gli aspetti tra pianeti ‘negativi’, o che il grado interessato è collegato a una stella fissa che porta avvenimenti catastrofici, la sua interpretazione avrà un’influenza ovviamente negativa. Il significato che il nativo in questione trarrà dall’esperienza o dall’evento sarà di conseguenza anch’esso negativo, e ciò equivale a un crimine psicologico. (…) L’unico modo per evitare questo rischio è rendere coscienti le persone in generale, anche quando gli astrologi di tendenza realistica non lo sono, che i fattori astrologici NON  si riferiscono di regola a eventi esteriori o a forze esterne all’individuo, ma a fasi di crescita della personalità.”
Con questa spiegazione eccellente di Ruperti, il lettore potrà capire meglio perché Rudhyar si riferiva all’astrologia centrata sulla persona!

Saturno diretto

Il 25 agosto, Saturno torna diretto in Sagittario e così resta fino al suo ingresso in Capricorno il 19 dicembre prossimo. Se c’è da completare un lavoro importante, concludere un affare decisivo, stabilire definitivamente regole, relazioni, situazioni, questo è il momento migliore. Saturno riacquista tutta la sua forza ed è concentrato nel completare con successo il suo lungo lavoro di revisione nel segno del Sagittario.
Avanti tutta allora!

Auguri Vergine!

Il 23 agosto il Sole lascia il suo domicilio in Leone ed entra in Vergine.

Il Tema d’ingresso del Sole in Vergine domificato per Roma presenta l’ascendente nell’altro segno mercuriale, i Gemelli, con Mercurio, il governatore di entrambi i segni in casa IV in encadrement tra il Sole e la Luna. Mercurio è in moto retrogrado e si applica per congiunzione al Sole il 26 agosto quando Venere entra nel segno del Leone. Dunque, la prima applicazione che il Sole farà sarà proprio con il suo governatore che però ha meno forza estrovertita per via della retrogradazione e punta maggiormente verso l’introspezione. La momentanea chiusura verso l’esterno è data anche dallo stellium, con i due luminari compresi, in casa IV, il punto più buio dell’oroscopo. Dopo la dinamicità della Carta d’ingresso del Sole in Leone, c’è una fase di riflessione e assestamento.

Il Medio Cielo del Tema è in Acquario e il suo governatore Saturno riprende il moto diretto appena il 25 del mese formando un sestile con Giove che governa la casa VII, casa angolare, dunque importante in questa Carta, che ospita il pianeta con gli anelli.

Letture astrologiche estive

L’estate è rigenerativa, ci permette di fare tante cose che durante l’anno siamo costretti a rimandare, una di queste è leggere ciò che ci piace e ci interessa. Io vi suggerisco i miei due libri astrologici. Il primo è un piccolo manuale che vi aiuta ad interpretare da soli la vostra rivoluzione solare e lo trovate su amazon.it con il titolo “Il ritorno solare”.

L’altro è sulla Sinastria, tecnica per studiare la coppia e, nel caso del mio lavoro, dei triangoli amorosi. Lo trovate su amazon.it con il titolo “La sinastria delle coppie segrete”.