Eclissi

Luglio e agosto saranno mesi straordinari, avremo ben tre eclissi, due a luglio e una ad agosto. La prima eclissi sarà solare e avverrà il 13 corrente, la seconda eclissi sarà lunare avverrà il 27 del mese. Per l’eclissi di agosto ne riparleremo. Quella del 13 non desta molta attenzione perché gli astri saranno ben allineati in cielo mentre l’eclissi lunare del 27 luglio tiene un po’ con il respiro tirato. La Luna sarà congiunta a Marte in Acquario mentre il Sole, la Luna stessa e Marte saranno in quadratura a Urano. Come dico sempre sarebbe preferibile che la Luna facesse meno aspetti possibili perché governa l’emotività, i nostri umori, ma anche la nostra sensibilità e pare che quest’eclissi voglia mettere sotto pressione il nostro stato emotivo. Non è detto che sia sempre male ma meglio sapere che qualcosa o qualcuno potrebbe risvegliare le nostre emozioni. Se abbiamo difficoltà a capire cosa ci emoziona, cosa ci turba o cosa desideriamo allora l’eclissi potrebbe destabilizzarci altrimenti saremo solo incentivti a prenderci cura del nostro mondo interiore, dei nostri desideri sopiti che potrebbero venire a galla quanto meno ce l’aspettiamo.

Annunci

Eclissi lunare in Leone

Stanotte ci sarà la Luna Piena in Leone a 22° che sarà anche eclissi lunare. La Luna farà trigono a Saturno e a Urano e sestile a Giove, il Sole farà sestile a Saturno e a Urano e trigono a Giove. Un aspetto molto positivo soprattutto per i segni di Fuoco Leone, Ariete e Sagittario ma anche per i segni d’Aria Gemelli e Acquario. In qualche modo è come una porta che si apre mentre qualcosa si definisce definitivamente.

Eclissi totale di Luna

Il 23 marzo, ci sarà un’eclissi totale di Luna a 3° nel segno della Bilancia. Dall’altra parte il Sole, ovviamente, e Mercurio congiunto. Il segno della Bilancia è collegato alle relazioni interpersonali, qualcosa da discutere in questo campo ci sarà di sicuro. Mercurio lavora, come sempre, per il Sole, e questa volta il compito di messaggero lo compie armato perché transita nel segno governato da Marte. A dargli manforte ci sarà il trigono dello stesso Marte dal segno del Sagittario. Quanta passione nelle parole e nelle azioni! Nello stesso giorno Giove si applicherà con una quadratura a Saturno. Chissà che qualcuno vicino a noi non voglia spingerci verso una direzione, a prendere una decisione, che però andrebbe invece valutata con più calma per evitare errori di valutazione?

Eclissi lunare

Devo dire che, questa volta, avevo un ritmo in mente che mi seguiva da un po’ di giorni ed è la versione rock della 5^ sinfonia di Beethoven del più che affascinante, David Garrett.
Poi ho pensato alla prossima eclissi totale di Luna che avverrà il 4 Aprile a 14° Bilancia con il Sole in congiunzione ad Urano che farà da trigger alla già nota quadratura Urano- Plutone. La vedo benissimo questa musica come sottofondo a questo transito!
I segni cardinali della seconda decade, saranno elettrizzati dall’ultima chiamata all’appello di Urano-Plutone. La pressione si gioca tra la libertà interiore e l’attaccamento all’altro e il relativo  bisogno di dipendenza emotiva. Per fortuna che Giove, a 12° del Leone, inietta ottimismo e coraggio. Via all’eclissi, alla quadratura Urano-Plutone, al trigono Sole-Giove e alla 5^ sinfonia rivisitata in chiave rock!

Ecissi lunare totale prima di Pasqua

Certo che quest’anno i movimenti celesti non sembrano proprio propiziare una Pasqua serena ma io gli auguri, a titolo scaramantico e beneaugurante, ve li faccio lo stesso.

Il 15 Aprile in cielo si forma l’eclissi lunare totale che senz’altro tocca molto da vicino i segni cardinali, Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno ma anche gli altri segni saranno, nei giorni a seguire, coinvolti da aspetti dinamici per cui c’è da stare tutti attenti. Attenti a cosa? Per iniziare direi a non parlare troppo e a sproposito, a non essere particolarmente reattivi e a lasciare che le cose facciano il loro decorso. L’eclissi di Luna piena è indicativa di tagli, culminazioni, situazioni che in qualche modo toccano un apice per poi concludersi, ma si sa che l’ora più buia della notte è quella antecedente l’alba e vista in questa prospettiva una chiusura pare più una rinascita su altre basi. Basta assecondare il fluire degli avvenimenti perché il seme in realtà lo abbiamo gettato noi 6 mesi fa.

Buona Pasqua!

Picasso