Oroscopo 2020

Eccoci giunti alla fine dell’anno, tempo propizio per tirare le somme sull’anno appena trascorso e azzardare qualche lettura del cielo per l’anno che sta per venire. Le classifiche imperversano ovunque, c’è sempre chi propugna il segno più fortunato dell’anno quello in cui transita Giove e il più sfigato quello dove transita Saturno. Curiosità astrologica è che quest’anno i due pianeti transiteranno nello stesso segno, sono proprio curiosa di leggere come risolveranno il dilemma spicciolo alcuni…
Ma sappiamo bene che le cose non sono mai così semplici altrimenti due pianeti farebbero il gioco per tutti i segni. E gli altri pianeti dove li mettiamo? E le retrogradazioni? E le lunazioni? E le eclissi? Questo per dire che c’è molto da studiare prima di azzardare una pseudo classifica. Io farò qualcosa di diverso, vi svelerò non i segni che se la passeranno meglio ma le modalità, certo è che dovrete conoscere da soli a quali segni corrisponde una modalità! Vi faccio lavorare un po’, così da non farvi annoiare. I segni mobili saranno, a mio avviso, quelli che cavalcheranno meglio l’onda dei cambiamenti astrali, tutti e 4 i segni appartenenti alla modalità mobile. I segni cardinali della Bilancia e del Cancro invece faticheranno un po’ di più. Ma ce n’è un po’ per tutti durante il 2020, intendo un po’ di fortuna. Auguri!

Marte in Sagittario

Tempi e modi nuovi per il nono segno dello Zodiaco. Passata la tempesta saturnina lunga due anni e mezzo, ecco che arriva adesso il grande generatore di energia dello Zodiaco, Marte! Avventura, esplorazione, movimento, energia, passione, saranno tutte parole d’ordine di questo transito in Sagittario per i prossimi due mesi. Era proprio quello di cui necessitava il segno più avventuroso che purtoppo, con il passato transito di Saturno, aveva perso buona parte di quella voglia di osare che lo contraddistingue. Da sottolineare il trigono che Marte farà a Urano in Ariete il prossimo 11 marzo. Giorno caldo con una grande energia in movimento da tenere sotto controllo.

Sole in Acquario

acquario

Inserisci una didaNel Tema d’ingresso del Sole in Acquario domificato per Roma, il luminare è nel punto più buio della Carta mentre la Luna compie l’ultimo quarto. L’ascendente in Bilancia è governato da Venere che troviamo in encadrement tra Nettuno e Marte, dalla confusione allo scontro? Urano è in casa VII, quella delle unioni. Sebbene la Luna sia congiunta a Giove, si sta allontanando da esso per formare appunto l’aspetto esatto di quadratura al Sole. Il Tema mostra qualcosa di cui prendere atto, forse il bisogno di una pausa riflessiva che può riguardare più direttamente le relazione o la relazione per antonomasia. D’altronde l’opposizione di Urano a Giove sottolinea un conflitto tra il dovere, ciò che è giusto e il piacere, se non la necessità di rompere gli schemi. Più equilibrante il trigono di Saturno a Urano stesso e in sestile a Giove. Che la ponderatezza e un pizzico di saggezza aiutino a superare un momento di impasse relazionale? Probabilmente sì.
scalia

Capricorno all’azione!

Carissimi Capricorno, è arrivato il vostro momento, quello della riscossa non senza qualche rinuncia probabilmente ma alla fine della giostra ne sarà valsa la pena. Tra pochi giorni si formerà la vostra Luna Nuova nel segno con Mercurio, Venere, Saturno e Plutone sempre nel segno. Cosa vuol dire tutto questo? Che dovete osare, dovete battervi per ciò che vi preme, c’è anche un buon sostegno di Giove in Scorpione dalla vostra parte, superate quelle poche ma resilienti remore che, a volte, vi fanno perdere solo del tempo prezioso e avanti tutta.

Auguri Vergine!

Il 23 agosto il Sole lascia il suo domicilio in Leone ed entra in Vergine.

Il Tema d’ingresso del Sole in Vergine domificato per Roma presenta l’ascendente nell’altro segno mercuriale, i Gemelli, con Mercurio, il governatore di entrambi i segni in casa IV in encadrement tra il Sole e la Luna. Mercurio è in moto retrogrado e si applica per congiunzione al Sole il 26 agosto quando Venere entra nel segno del Leone. Dunque, la prima applicazione che il Sole farà sarà proprio con il suo governatore che però ha meno forza estrovertita per via della retrogradazione e punta maggiormente verso l’introspezione. La momentanea chiusura verso l’esterno è data anche dallo stellium, con i due luminari compresi, in casa IV, il punto più buio dell’oroscopo. Dopo la dinamicità della Carta d’ingresso del Sole in Leone, c’è una fase di riflessione e assestamento.

Il Medio Cielo del Tema è in Acquario e il suo governatore Saturno riprende il moto diretto appena il 25 del mese formando un sestile con Giove che governa la casa VII, casa angolare, dunque importante in questa Carta, che ospita il pianeta con gli anelli.