Auguri Scorpione!

Con l’ingresso del Sole nel segno dello Scorpione, s’inaugura la grande stagione dello Scorpione che si protrarrà da qui ai prossimi due anni pieni. Auguri Scorpioncini!

Annunci

Sole in Scorpione

sole-in-scorpioneLa Carta d’ingresso del Sole in Scorpione, domificata per Roma, mostra un Ascendente nel segno del Leone con il Sole, suo governatore, in campo 3 e in congiunzione separativa a Mercurio. Anche la quadratura della Luna in Leone è separativa e il primo aspetto applicante che il Sole farà, sarà un trigono a Nettuno in campo VII e governatore del campo 8. Configurazioni, queste, che suggeriscono l’idea di qualche tensione legata alle relazioni più strette che però va a dissolversi durante il mese solare.

Marte, antico governatore del Sole in Scorpione e Plutone, governatore moderno, sono congiunti in casa 5. Il primo si applica alla quadratura con Urano retrogrado in casa 9. Questi sono aspetti di cambiamento, di tensione, di necessità di reindirizzare le proprie energie verso un obiettivo diverso che punti a una maggiore autonomia psicologica e alla ricerca di un più ampio campo di azione. Considerato che l’aspetto si forma tra le case 5 e 9, case di fuoco, probabilmente gli effetti sono concentrati proprio verso ambiti di autoaffermazione per la crescita e l’espansione.

Un’occhiata alla Luna in Leone che governa la casa 12 e che si trova proprio in casa 12: è rassicurante il trigono che forma con Venere in casa IV, come a suggerire che la famiglia, gli affetti più intimi, saranno protetti da eventuali confronti dinamici.

 

Sole in Scorpione

Il 23 Ottobre il Sole entra nello spicchio zodiacale del segno dello Scorpione dove già transitano Mercurio e Saturno. Il primo aspetto importante che il Sole formerà, sarà un trigono a Nettuno nei Pesci che, unitamente all’attuale retrogradazione di Mercurio indica un desiderio di scavare nelle situazioni per meglio chiarirle alla luce di un desiderio ideale di ricerca di una ragione spirituale più grande del sè. In teoria ciò sarebbe anche possibile per via del fatto che esotericamente il segno dello Scorpione è associato alla figura dell’Araba Fenice, figura altamente simbolica per via del ciclo di morte e rinascita a cui è rapportata, così come all’Aquila che dall’alto scruta e percepisce il più piccolo movimento ed è dunque simbolicamente associata alla visione oggettiva della realtà. In pratica però non è affatto semplice essere in contatto con o contro forze più grandi del sè senza esserne completamente travolti.
Buona passeggiata nel regno ctonio!