Urano in Toro

Dal punto di vista astrologico questi primi giorni di marzo sono piuttosto febbrili. C’è aria di cambiamento, di modifiche importanti, di cambi di direzione ma anche di dubbi e ripensamenti. Andiamo con ordine. La Luna Nuovo in Pesci congiunta a Nettuno è come fare un salto in lungo ma senza vedere bene cosa c’è dopo l’ostacolo. La lunazione è sempre foriera di aspettative, nuove prospettive e desiderio di un nuovo inizio ma cosa c’è di più indefinito di Nettuno che condiziona fortemente questa Luna Nuova? Ovvio che il pianeta della nebbia, della confusione, dell’offuscamento non  ci fa vedere chiaramente verso dove ci stiamo dirigendo con la nostra volontà e con le nostre scelte ma c’è sempre quel sottofondo di speranza mista a illusione che ci fa credere di stare percorrendo la strada giusta. A fare il paio con questa energia confusionaria c’è la retrogradazione di Mercurio, il dio dell’intelletto che si fa retrogrado e di certo non aiuta a vagliare bene la strada da percorrere. Già di per sé Mercurio in Pesci è un chiaro indicatore di idealizzazione e scarsa capacità di giudizio se poi si fa anche retrogrado nel segno del misticismo ecco che la confusione dentro di noi ci attanaglia.
Su tutto questo ecco che fa da guida il nuovo ingresso di Urano in Toro. Nel pacioso e riflessivo segno di terra del Toro Urano si fa più prudente, più calmo, più deciso a costruire anziché demolire come nel segno dell’Ariete. I tempi si fanno meno convulsi ma allo stesso tempo le soluzioni possono arrivare all’improvviso. Quello che c’è da capire è che le scelte in realtà saranno state a lungo vagliate anche se ci sembrerà di prendere decisioni improvvise. Il Toro non ci permetterà di sbagliare, saranno la prudenza e l’accortezza che ci occorrono per dirigere bene le nostre energie e Urano coglierà sempre l’attimo giusto per agire perché quella è la sua caratteristica.

Annunci

Ingresso Sole in Toro

Nel Tema d’ingresso del Sole in Toro domificato per Roma, né il luminare diurno, né il luminare notturno sono in aspetto con gli altri pianeti. Il Sole taurino è in casa I e la Luna è nei Gemelli in casa 3. Nonostante le buone intenzioni comunicative lunari, durante il mese saremo più attenti a curare i nostri interessi, a realizzare quel progetto sul quale stiamo lavorando alacremente. Saturno e Marte sono in casa X e il Mediocielo è in Sagittario, segno naturalmente volto al futuro. Giove, che lo governa, è in favorevole aspetto di sestile a Marte, è il mese giusto per osare un avanzamento di carriera o anche solo di migliorare la nostra vita lavorativa quotidiana. A rimarcare questa ipotesi interpretativa ci sono anche i pianeti inferiori Mercurio e Venere che, come il Sole e la Luna, non fanno aspetti maggiori agli altri pianeti. C’è poco tempo o poca voglia di dedicarsi alla socialità, realizzazioni più importanti saranno il faro del mese.

Ps Il Tema d’ingresso del Sole in un segno è frutto della mia collaborazione con la rivista settoriale Sestile, rivista professionale e tecnica. Dunque mi spingo anche più in là del dovuto a dare un’interpretazione letterale ai transiti perché la Tradizione vorrebbe che mettessi solo in luce gli aspetti. Lo dico per coloro che vorrebbero di più da queste interpretazioni ma, in questo caso, non è possibile.